Logo San Marino RTV

Riccione, alcuni cittadini occupano cantiere contro abbattimento di pini

17 giu 2014
Riccione, alcuni cittadini occupano cantiere contro abbattimento di piniRiccione, alcuni cittadini occupano cantiere contro abbattimento di pini
Riccione, alcuni cittadini occupano cantiere contro abbattimento di pini - Trc bloccato. Un gruppo di cittadini ha occupato il cantiere del trasporto rapido costiero tra via P...
Trc bloccato. Un gruppo di cittadini ha occupato il cantiere del trasporto rapido costiero tra via Porto Venere e via Emilia, a Riccione.
La ditta incaricata stava iniziando a buttare giù dei pini e i cittadini si sono ritrovati per protestare. Sul posto è arrivato il sindaco neoeletto del centrodestra Renata Tosi ed il suo vice Tirincanti. "So che il cantiere è leggitimemente insediato - ha detto il sindaco - ma mi sembra un atto di arroganza politica, nessuno mi ha avvisata. Tra l'altro questi alberi dovevano essere sradicati e ripiantati invece sono stati decapitati. L'agenzia per la mobilità ha sospeso i lavori anche se non è ufficiale per quanto". La nuova amministrazione sta comunque ragionando su come fermare l'opera. I cittadini chiedono di mantenere le promesse fatte in campagna elettorale e quindi lo stop per questa infrastruttura che collegherà la stazione di Rimini a quella di Riccione e poi successivamente la Fiera e il comune di Cattolica.
Sul posto, sono intervenuti i carabinieri, la polizia municipale e corpo forestale dello Stato. Sul Trc un mese fa era stata presentata dal comitato una denuncia per alcune violazioni della normativa sui cantieri. Al centro dell'interesse degli oppositori al Trc, informarsi sulla possibilità o meno, da parte della magistratura, di rilevare reati al fine di fermarne la costruzione. Eventualità che al momento pare essere stata esclusa.

Valentina Antonioli