Logo San Marino RTV

A Riccione inaugurato il Dea, Dipartimento di emergenza-accettazione

8 mag 2007
5000 metri quadrati di sanità in più a Riccione. Un investimento di circa 17 milioni di euro. 4 piani, in una struttura completamente nuova che si affiancherà ed integrerà con il vecchio ospedale Ceccarini.
Un’infrastruttura strategica e funzionale, al cui taglio del nastro non hanno voluto mancare i vertici politici e sanitari regionali e locali.
Al piano primo, il nuovo pronto soccorso dotato di tutti i servizi richiesti dagli standard moderni, oltre a due sale per le radiografie urgenti. Allestiti anche sei posti letto per l’osservazione breve. Al secondo piano del Dea, il reparto rianimazione – 10 posti letto – e 16 posti letto per degenza non intensiva. Al livello 3 il blocco operatorio e la sterilizzazione. Mentre al piano zero, ci sono i locali per il servizio funebre ed autoptico e il 118 con relativa autorimessa