Logo San Marino RTV

Rimini allagata

3 mar 2011
La pioggia, che nel Riminese si è abbattuta principalmente sulla costa, ha provocato allagamenti ed esondazione di fossi; stato di allerta ma non di allarme per il livello dei fiumi, per i quali non si sono verificate esondazioni. Si sono avute invece colate di fango sulle strade. La Sp 69 S.Cristina è interrotta a causa di una frana. Per dare un'idea dell'intensità delle precipitazioni, nel momento di picco su un ettaro sono caduti 1.300 metri cubi di acqua in 48 ore: una situazione del genere non si verificava dagli anni Novanta. Il vento ha soffiato con un'intensità fino a 40 nodi. Centinaia i rami degli alberi crollati: molte piante sono già collassate sotto il peso della neve. Precipitazioni nevose dalla nottata e anche nella mattinata: si va dai pochi cm dell'entroterra riminese ai 40 cm di Verucchio, fino al metro di Novafeltria. La situazione dovrebbe migliorare domani, le temperature non bassissime comunque scongiurano il rischio di gelate. Provincia e Comune consigliano di mettersi in marcia solo per necessità, e comunque con catene a bordo o pneumatici termici.

Sonia Tura