Logo San Marino RTV

Rimini, consumo droghe: è boom per la cannabis

1 feb 2014
Rimini, consumo droghe: è boom per la cannabis
Rimini, consumo droghe: è boom per la cannabis
Bilancio sulle operazioni antidroga dai Carabinieri di Rimini. Dai dati, anche un osservatorio sui consumi di sostanze stupefacenti che resta uno dei fenomeni più preoccupanti del nostro tempo.
I consumi sono in calo, ma le prime vittime sono sempre loro, i giovani: fragilità nel carattere, insicurezza, spirito di emulazione e voglia di trasgressione. Si inizia così solo per provare per poi finire in un attimo alla vera e propria dipendenza dalla droga.
Ci sono le nuove droghe, quelle sintetiche – centinaia le dose di anfetamina, ketamina, MDMA ed ecstasy sequestrate - ma le sostanze più diffuse sono ancora la cocaina e l'eroina. Non solo - segnala il comando provinciale di Rimini dando i dati relativi alle operazioni sul 2013 – a preoccupare è l'impennata nel consumo di cannabis.
Formazione con campagne di sensibilizzazione per i giovani insieme a istituzioni, enti e comunità, ma anche repressione e in quest'ambito sono stati centinaia i controlli, soprattutto nel fine settimana: 199 arresti in flagranza di spaccio, 84 esecuzioni di provvedimenti e 181 denunce in stato di libertà, 42 chili di sostanze sequestrati e un numero approssimativo anche sui consumatori abituali: 338 i segnalati per uso personale, una 15ina sono minori.
Numeri in calo – si diceva – ma l'invito è a non abbassare la guardia: “L'impegno dell'Arma nel contrasto all'uso di droghe sarà costante – segnala il comandante provinciale Luigi Grasso – ritenendo la tutela della salute dei giovani e della legalità l'obiettivo prioritario”.

Annamaria Sirotti