Logo San Marino RTV

Rimini, litigio degenera in tragedia: muore 35enne

22 mag 2008
Polizia
Polizia
Massimo Salvetti Morosi, 35 anni, di origine napoletana ma residente a Rimini, è morto mercoledì sera in seguito ad un una colluttazione per futili motivi. Il ragazzo poco prima aveva litigato all'interno di un supermercato con un altro cliente per motivi di precedenza nella fila e il litigio, una volta all’esterno, era degenerato in rissa. Salito in auto, Salvetti Morosi, si è sentito male ed è spirato poco dopo all'ospedale di Rimini. Per venerdì sono attesi i risultati dell'autopsia disposta dal magistrato inquirente per accertare le esatte cause del decesso, dovuto forse a una emorragia interna o a un trauma cranico. Cause che secondo la Polizia potrebbero essere collegate alle percosse. Perciò gli investigatori hanno ipotizzato il reato di omicidio preterintenzionale a carico dell'altro uomo e lo stanno tutt’ora cercando. Al momento del litigio la vittima era insieme alla fidanzata e anche l'altro uomo era in coppia.