Logo San Marino RTV

Rimini: operazione antidroga, arrestato un barista

24 ago 2007
Carabinieri
Carabinieri
È finito in manette Giovanni Gioia, un barista riminese di 40 anni, originario del brindisino. È stato arrestato dai carabinieri e dagli agenti del Nucleo ambientale della Polizia Municipale durante un servizio di controllo. L’uomo, già noto alle forze dell’ ordine, veniva pedinato già da alcuni giorni dopodiché alle 23 di iera sera, è stato bloccato alla guida di un’ atuo, sulla quale sono stati trovati due chili e mezzo di hascisc. Un altro mezzo chilo della stessa sostanza era nascosto tra gli abiti. Una successiva perquisizione nell’ abitazione del barista e in un garage da lui affittato, ha portato al sequestro di oltre 5 mila euro in contanti, somma ritenuta provento di spaccio, di una ricetrasmittente sintonizzata sulle frequenze delle forze dell’ordine, di oltre mezzo chilo di cocaina e altrettanto di haschisc. Oltre alla droga, Carabinieri e Polizia municipale hanno inoltre scoperto alcune banconote contraffatte, una pistola semiautomatica e proiettili su cui sono stati disposti accertamenti, nonchè strumenti e materiale per il confezionamento della droga. Per lui l’ accusa è di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, di detenzione di banconote false e di detenzione di arma da fuoco.