Logo San Marino RTV

Rimini: al via il piano anti-fogne da 154 miiloni

23 mag 2014
Rimini: al via il piano anti-fogne da 154 miiloni
Rimini: al via il piano anti-fogne da 154 miiloni
Avanti con la riqualificazione delle fogne di Rimini per eliminare gli scarichi a mare. Parte ora l'intervento sulla dorsale sud, nell'ambito del piano (con Hera e Romagna Acque) da 154 milioni di euro il cui obiettivo prevede il superamento di tutti gli 11 scarichi a mare (entro il 2016 si prevede il dimezzamento delle aperture e la riduzione del 60% del carico inquinante). Se al momento si stanno realizzando il raddoppio del depuratore di Santa Giustina (26 milioni di euro) e la relativa condotta (dorsale nord, 17 milioni), la separazione delle reti nella zona nord (primo lotto- primo stralcio, 1,5 milioni), la prossima settimana si procederà al collaudo di Rimini Isola, un intervento di drenaggio urbano da 4 milioni. Adesso, dunque, sono stati consegnati i lavori per la realizzazione dell'intervento numero 5 del piano di salvaguardia della balneazione ottimizzato (Psbo), "il più grande intervento di risanamento ambientale" secondo il sindaco Andrea Gnassi e il suo assessore all'Ambiente Sara Visintin. I due hanno presentano oggi alla stampa il primo stralcio della dorsale sud: si prevede un collettore fognario di tipo misto (160 centrimetri di diametro) per ridurre la portata di acque reflue convogliate allo scarico Colonnella I, a Bellariva.