Logo San Marino RTV

Rotonde superstrada San Marino-Rimini: il Segretario Augusto Michelotti fiducioso sul progetto

I lavori dovrebbero comportare un totale di 10 interventi tra cui la realizzazione di 6 rotonde a sostituzione degli impianti semaforici

di Giacomo Barducci
23 ago 2019

“L'accordo tra tutte le parti coinvolte c'è, abbiamo delle questioni tecniche da completare ma siamo alle battute finali”. Esprime fiducia sul progetto di ammodernamento della consolare San Marino Rimini il Segretario di Stato al Turismo Augusto Michelotti. Un piano ritenuto “prioritario” vista la pericolosità della strada, considerata tra le 10 più rischiose d'Italia. Il progetto dovrebbe prevedere un totale di 10 interventi tra cui la realizzazione di 6 rotonde.

Dal versante sammarinese i primi lavori sono previsti all'altezza dello svincolo per via Monte cieco. Sarà creata una rotonda per facilitare la viabilità dell'area limitrofa di Rovereta dove sorgerà “The Market”. In concomitanza partiranno gli interventi allo snodo del casello Rimini sud: “Probabilmente verrà anche modificata la viabilità del cavalcavia” ci spiega Michelotti. Queste sono le prime fasi dei lavori a cui potrebbero essere apportate delle ulteriori modifiche.

Un altro tratto che subirà un radicale cambiamento è l'incrocio della “Grotta Rossa” prima del negozio di giocattoli “Toys Center”. In quell'area il semaforo verrà eliminato e la svolta a sinistra, per chi arriva da direzione monte, chiusa. La rotonda che servirà per immettersi in via della Grotta Rossa verrà realizzata al posto del semaforo successivo.