Logo San Marino RTV

Russia, aereo caduto: record di vittime per il 2011 nel mondo

8 set 2011
Russia, aereo caduto: record di vittime per il 2011 nel mondo
Russia, aereo caduto: record di vittime per il 2011 nel mondo
Con l'incidente aereo di ieri a Yaroslav, dove è precipitato uno Yak-42 con 43 morti, la Russia é diventato il Paese che ha registrato più vittime per incidenti aerei, superando il Congo. Quest'anno 121 persone sono morte in sette incidenti aerei, contro le 106 decedute in tre disastri nella Repubblica democratica del Congo, stando ai dati del sito per la sicurezza aerea Aviation.safety.net. Non era andata molto meglio l'anno precedente, in Russia: 120 morti in quattro incidenti, compresa la tragedia del jet presidenziale polacco a Smolensk (96 vittime). Il velivolo caduto ieri, in servizio dal 1973, era operato dalla compagnia Yak service, indicata dall'agenzia europea per la sicurezza aerea come la meno sicura delle 35 compagnie russe che volano in Europa, secondo gli ultimi dati disponibili citati da Aviatin Explorer, un sito dell'industria aeronautica. L'incidente di ieri è il nono nel mondo per lo Yak-42 da quando è entrato in produzione di massa nel 1980. L'ultimo della serie risale al 2002, ma nel mondo ne restano operativi oltre 170.