Russia: amnistia per l'attivista italiano di Greenpace

26 dic 2013
Russia: amnistia per l'attivista italiano
Russia: amnistia per l'attivista italiano
La giustizia russa ha notificato a Christian D'Alessandro, l'attivista italiano di Greenpeace accusato di teppismo dopo l'azione nell'Artico, la chiusura del procedimento a seguito dell'amnistia approvata dalla Duma la scorsa settimana. Questa mattina Greenpeace Russia ha fatto sapere che 22 su 26 attivisti stranieri amnistiati hanno già presentato i documenti per ottenere i visti di transito necessari a lasciare la Russia, che potrebbero ricevere già domani.