Logo San Marino RTV

Sammarinesi cattivi guidatori

16 gen 2004
Sammarinesi cattivi guidatori
Cattivo comportamento alla guida per i sammarinesi. A dirlo sono i numeri con un dato alto e preoccupante: 13mila le contravvenzioni elevate nel 2003 dalle divise gialle, vale a dire una media di 35 al giorno. Un resoconto annuo dettagliato dal comando della Polizia Civile. Si parte dalla tipologia di infrazioni al codice della strada: segnalati in testa i sorpassi, a seguire l’alta velocità (256 infrazioni), il mancato uso delle cinture di sicurezza (228), il divieto di sosta (126). Seguono le infrazioni derivate dall’uso improprio della tecnologia: 70 multe distribuite a quanti viaggiavano con il telefono cellulare o con cuffie all’orecchio. Ancora: la mancata precedenza (65), il mancato arresto allo stop (49), l’inosservanza della regola di portare il casco (30) e non mancano i guidatori trovati in possesso di assicurazione scaduta. Sul totale di 13mila sono state poi circa un migliaio le infrazioni classificate come gravi e che hanno comportato sanzioni accessorie: 630 i casi di patenti segnalate, 300 le carte di circolazione ritirate, mentre il ritiro della patente è scattato per 20 automobilisti. Dettagliata anche la mappa territoriale delle multe: infrazioni a maggior incidenza nel castello di Serravalle, Dogana, Galazzano e Rovereta, proprio quelle a maggior densità abitativa e di traffico. Seguono Borgo, Ventoso, Cailungo e Valdragone. Premio per il rispetto delle norme stradali a Domagnano, Fiorina e Torraccia. Dalla Polizia Civile rese note, infine, le cifre riscosse: dalle contravvenzioni sono derivate allo stato somme per 500mila euro.