Logo San Marino RTV

San Marino: 4 nuove positività e 17 guarigioni, a fronte di 89 tamponi refertati

Avviati, intanto, il prelievo e la conservazione del plasma da convalescenti

4 giu 2020
Il punto coronavirus a San Marino
Il punto coronavirus a San Marino

A fronte di 89 tamponi refertati ieri, sono state riscontrate 4 nuove positività. Un dato ancora relativamente basso; ma è quello che forse più colpisce, nel quotidiano bollettino del Gruppo di Coordinamento. Da qualche tempo, infatti, il numero dei nuovi contagi era inferiore – 1, 2 al massimo -; e non erano mancate giornate con un incoraggiante zero in questa casella. Altra piccola nota negativa viene dal fronte delle ospedalizzazioni; perché alla vigilia dell'annunciata chiusura della degenza di isolamento si conta un nuovo ricovero in quest'area. Al momento sono 3 i pazienti covid-positivi al nosocomio di Cailungo; uno dei quali in terapia intensiva e semintensiva. Il carico per la struttura ospedaliera rimane comunque ridottissimo; e al netto di tutto ciò il quadro complessivo resta incoraggiante; non solo per la perdurante assenza di nuovi decessi. Il numero dei casi attualmente positivi in osservazione sanitaria, infatti, è stato ormai quasi doppiato – dopo il “sorpasso” della scorsa settimana – dal dato complessivo delle guarigioni. 408; ben 17 nelle ultime 24 ore. E continuano a scendere anche le quarantene domiciliari: 297, ad oggi.

In Ospedale, intanto, è stato dato avvio al prelievo e alla conservazione del plasma da convalescenti delle persone risultate guarite dal covid, e che abbiano sviluppato un'elevata produzione di anticorpi. Proprio ieri il Commissario Straordinario Arlotti aveva annunciato la predisposizione di un protocollo ad hoc, per questa terapia, sulla quale sono in corso studi per verificarne l'efficacia. Il plasma – ricorda l'ISS – sarà prelevato e conservato esclusivamente per gli assistiti di San Marino, ed utilizzato qualora se ne ravvisino le necessità e le condizioni.