Logo San Marino RTV

San Marino: dopo la neve, il pericolo è il ghiaccio

29 dic 2015
San Marino: dopo la neve, il pericolo è il ghiaccio
San Marino: dopo la neve, il pericolo è il ghiaccio
Oggi la giornata di sole ha aiutato a ridurre le ultime criticità per la viabilità sul territorio. Ieri il servizio rotta neve dell'Azienda di Stato per i Lavori Pubblici ha coordinato gli interventi di pulizia delle strade in tutte e 24 le zone in cui è suddiviso il territorio per l'emergenza neve. Oltre ai mezzi privati convenzionati, a cui è assegnata ciascuna area, l'Azienda di Stato ha operato con due grosse pale, tre spandisale un bobcat e otto spalatori a mano nel centro storico. Oggi non sono attese precipitazioni e il pericolo maggiore è il ghiaccio anche per i pedoni. Nella giornata di ieri sono stati gettati sulle strade ben 1800 quintali di sale. Gli spandisale entreranno in azione anche nella giornata odierna perchè si prevedono temperature fino a -7 in serata. Il ghiaccio è stato anche all'origine di alcuni infortuni di persone che sono scivolate e almeno tre, per queste ragioni, sono stati gli accessi odierni al Pronto Soccorso.

ls