Logo San Marino RTV

San Marino, tariffa internazionale applicata solo a utenti Wind

4 mag 2012
San Marino, tariffa internazionale applicata solo a utenti Wind
San Marino, tariffa internazionale applicata solo a utenti Wind
Non si spengono le polemiche dopo la decisione di Wind di applicare la tariffa internazionale per gli utenti sammarinesi. Interviene anche la segreteria agli Esteri.
Non è vero che chi riceve telefonate da utenti Wind o chi telefona da dispositivo fisso o mobile di altre compagnie subisca un aumento tariffario. La penalizzazione ricade sui soli utenti Wind, che ricevono chiamate come se si trovassero in un qualunque Stato estero. La precisazione arriva dalla segreteria agli Esteri, che ricorda come Wind non sia società concessionaria a San Marino, e quindi non versa alcuna imposta all’erario sammarinese. L’unica ad aver stipulato una convenzione con lo Stato è la Telecom. Sia Wind che Vodafone non hanno diritto ad operare a San Marino. Le Poste e Telecomunicazioni sammarinesi un paio d’anni avevano fatto notare al competente ministero italiano che subito oltre confine stazionavano antenne non Telecom puntate verso la Repubblica, per irradiare il segnale ma senza averne diritto. Il ministero dava ragione, ma non cambiava nulla. Ora insorge lo Sportello Consumatori: dall’inizio di maggio, dice, i telefonini Wind, a San Marino, hanno smesso di funzionare. Forse le antenne sono state spostate o spente, come richiesto? L’associazione chiede al governo di fare qualcosa per tutelare gli utenti, che probabilmente saranno costretti a passare ad altra compagnia, e di promuovere un sistema di concorrenza che abbia lo scopo di ridurre il più possibile le tariffe, visto che ad oggi permane una situazione di sostanziale monopolio.