Logo San Marino RTV

Screening ai soggetti in quarantena: l'ISS presenterà uno studio scientifico

20 mag 2020
Massimo Arlotti
Massimo Arlotti

L'Istituto per la Sicurezza Sociale sta per presentare uno studio scientifico sulle 838 persone appena uscite dalla quarantena, il 23% delle quali è risultato positivo al test sierologico, mentre il 14% positivo al tampone. "Abbiamo cominciato a fare screening su chi finiva le quarantene, vale a dire persone venute a stretto contatto con soggetti contagiati, spesso conviventi", spiega all'ANSA il commissario straordinario Massimo Arlotti.

Persone che "dopo 14 giorni di quarantena, e in assenza di sintomi, sarebbero state liberate", prosegue l'esperto. Ebbene, di queste 838 persone "ne abbiamo trovate più di 120 positive con il tampone e oltre 200 positive con gli anticorpi" tramite test sierologico. "Quindi - spiega l'infettivologo - questi gruppi familiari in cui vi era magari un solo caso (di positività) documentato, in realtà hanno delle infezioni molto più larghe con tamponi ancora positivi per il 15% di tutta la popolazione fra il primo e il secondo mese dall'inizio della quarantena". Le rilevazioni sono state effettuate tra l'1 e il 30 aprile, da quando cioè San Marino ha iniziato ad eseguire i tamponi in 'casa'.