Logo San Marino RTV

Scuole deserte, la 'lezione' del coronavirus

Il Segretario Belluzzi scrive a insegnanti e genitori

di Sara Bucci
9 apr 2020
Lettera aperta del Segretario Andrea Belluzzi
Lettera aperta del Segretario Andrea Belluzzi

 Nei giorni della “scuola interrotta” per via dell'emergenza sanitaria, il Segretario Belluzzi ringrazia e saluta alunni, insegnanti e genitori Nel primo giorno delle vacanze di Pasqua il segretario all'Istruzione Andrea Belluzzi approfitta di questo inedito tempo senza scuola per ringraziare gli allievi, le loro famiglie che hanno “saputo fare squadra” e gli insegnanti, “che hanno preso in mano gli strumenti della didattica e partecipato al sacrificio che tutti hanno dato a supporto della sanità”. Poi la gratitudine per la lezione collettiva compresa in questi giorni di scuola deserta: “il valore- scrive- che ha ciò che fino ad oggi non abbiamo apprezzato adeguatamente: la libertà di movimento, la bellezza dello stare insieme, della presenza”. La comprensione per la pazienza ed il sacrificio cui i ragazzi sono stati chiamati, nel dover rinunciare a socializzare, alle passioni, alla vita all'aria aperta. “Il mondo scolastico è con voi e per voi- ricorda- ben conscio che in questi tempi anche solo ritrovarsi su un video è un momento di socialità prezioso”. Per tutti il messaggio che la scuola ripartirà quando saranno garantite tutte le condizioni per un suo adeguato svolgimento, ma nel frattempo starà al fianco di ogni alunno, senza lasciare che qualcuno resti indietro. “Ci saranno le soluzioni, fate il meglio che potete”.

Leggi la lettera del Segretario Andrea Belluzzi