Logo San Marino RTV

Michelotti a Striscia: "Vogliamo adeguarci a normative UE, chi caccia qui non è un bracconiere!"

24 nov 2018
Il Segretario Michelotti e Edoardo StoppaMichelotti a Striscia: "Vogliamo adeguarci a normative UE, chi caccia qui non è un bracconiere!"
Michelotti a Striscia: "Vogliamo adeguarci a normative UE, chi caccia qui non è un bracconiere!" - La Repubblica torna nel Tg satirico di Canale 5. E' <strong>Edoardo Stoppa</strong> a mettere sotto...
È Edoardo Stoppa, giornalista del Tg satirico di Canale 5, ad evidenziare e mettere sotto accusa la normativa sammarinese sulla caccia. A differenza di quella italiana ed europea, spiega il giornalista, non tutela la fauna selvatica permettendo la caccia a specie “illegali in Italia ed Europa”, come fringuelli e frosoni.

Il Segretario di Stato Augusto Michelotti ha spiegato la situazione della normativa vigente in Repubblica chiedendo rispetto: “Chi caccia a San Marino non è un bracconiere e stiamo lavorando per adeguarci alla normativa Europea”.

Anche Apas, l'associazione protezione animali sammarinese, ad inizio stagione venatoria aveva richiamato al recepimento delle Direttive UE: “Rimangono ancora nel mirino dei cacciatori specie protette in Europa”. La stagione venatoria in Repubblica termina il 10 febbraio, il 31 gennaio invece in quasi tutte le Regioni italiane. Questo gap temporale è un altro punto evidenziato da Apas, allarmata per la possibilità che attiri cacciatori di alcune zone limitrofe.

Nel servizio l'intervista al Segretario di Stato al Territorio Augusto Michelotti