Logo San Marino RTV

Sempre alta la tensione in Medio Oriente

20 ago 2011
Sempre alta la tensione in Medio Oriente
Il movimento integralista Hamas al potere nella striscia di Gaza ha annunciato in nottata di non ritenersi più vincolato dalla tregua di fatto che da oltre due anni osservava con Israele. “Non esiste più nessuna tregua col nemico”, è l’annuncio diffuso via radio che fa seguito alla forte escalation di violenze registrata negli ultimi due giorni. Dopo gli attacchi di giovedì nel deserto del Neghev in cui hanno perso la vita otto israeliani, le forze armate dello stato ebraico hanno colpito più volte la striscia di Gaza causando 14 morti. Chiamata in causa dalle autorità israeliane, Hamas ha negato ogni responsabilità per gli attacchi del Neghev. Ma alcune fazioni armate della striscia per tutta la giornata di ieri hanno risposto ai raid aerei con lancio di razzi verso il territorio israeliano. Intanto l’Egitto ha richiamato il suo ambasciatore in Israele, e convocato l’ambasciatore israeliano al Cairo, per protestare contro l’uccisione, giovedì sera, di tre suoi agenti della sicurezza al confine con lo Stato ebraico.