Logo San Marino RTV

Serata sulle infiltrazioni mafiose nel nostro territorio e le strategie di difesa

2 apr 2011
Il più importante aiuto che si possa dare alla criminalità organizzata – in trasferta al Nord -, è negarne l’esistenza. Concetto ribadito più volte, nel corso dell’incontro, da Enzo Ciconte: uno dei massimi esperti italiani del fenomeno. La presenza in Romagna di Mafia, ‘Ndrangheta e Camorra risale agli anni ’80, con i primi soggiorni obbligati. Poi una progressiva crescita degli interessi delle cosche, che ha portato ad un sostanziale radicamento della malavita nell’economia locale, specie nel settore delle costruzioni. Presenti all’incontro, oltre al candidato sindaco di SEL Fabio Pazzaglia - e all’avvocato Maurizio Ghinelli - Davide Grassi, di “Sos Impresa”: l’associazione nata 30 anni fa a Palermo per difendere l’economia libera dai tentacoli della criminalità organizzata. Nel circondario, nell’ultimo anno, sono state diverse le persone finite strozzate dagli usurai. E dietro, molto spesso, c’è la Camorra o la ‘Ndrangheta, come testimonia la recente Operazione Vulcano. Ma gli imprenditori possono reagire. Nel video le interviste a Enzo Ciconte e Davide Grassi (Sos Impresa)

Gianmarco Morosini