Logo San Marino RTV

Si apre una nuova pista sulla strage di Bologna

20 ago 2011
Si apre una nuova pista sulla strage di Bologna
Si apre una nuova pista sulla strage di Bologna
Due terroristi tedeschi di estrema sinistra, Thomas Kram, 63 anni e Christa Margot Frohlich, 69, sarebbero indagati nell'inchiesta bis della Procura felsinea sulla strage del 2 agosto 1980 in cui morirono 85 persone. Entrambi gli indagati sarebbero legati al gruppo del terrorista internazionale Ilich Ramirez Sanchez, detto Carlos "lo Sciacallo”. Ne da' notizia il quotidiano "Il Resto del Carlino". Nessuna conferma ne' smentita da parte della Procura di Bologna. L'inchiesta bis della Procura avrebbe preso in considerazione lo scenario della cosiddetta "pista palestinese" secondo cui la strage fu una vendetta del Fronte popolare per la liberazione della Palestina contro l'Italia che aveva arrestato un suo dirigente. Per questo, sempre secondo questa ipotesi, i palestinesi decisero di servirsi del loro braccio armato, cioe' del gruppo di Carlos.