Logo San Marino RTV

Sindrome polmonare cronico-ostruttiva: causa oltre 3 milioni di morti l'anno

17 ago 2017
Fumo
Fumo
Causa 3,2 milioni di morti l'anno nel mondo: si tratta di una malattia respiratoria cronica assai complessa ma spesso non diagnosticata, la sindrome polmonare cronico-ostruttiva, per lo più legata al fumo e all'inquinamento. Emerge da un'analisi su scala globale dell'università di Washington per valutare l'impatto complessivo di questa malattia, che in realtà è un insieme di malattie, che comprende bronchite cronica ed enfisema. I sintomi più comuni sono la classica “fame d'aria”, ossia la respirazione difficoltosa, e la tosse.
Dal 1990 il numero dei morti è aumentato dell'11,6%, mentre le morti per asma si sono ridotte del 26,2%.
A San Marino gli ultimi dati disponibili risalgono al 2012: era emerso che i fumatori rappresentavano un 15% della popolazione, cui doveva aggiungersi un altro 17% di ex fumatori. Il fumo è però causa sia diretta che indiretta di una serie di patologie anche gravi e mortali, come disturbi respiratori, tumori, patologie neoplastiche.