Logo San Marino RTV

Siria. Il regime perde terreno

24 set 2012
Siria. Il regime perde terreno
Il regime siriano perde sempre più terreno nel conflitto armato in Siria. Questo, almeno, è quanto riferiscono gli insorti, alla vigilia di un intervento davanti al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite del mediatore Lakhdar Brahimi, rientrato da una prima missione a Damasco. Il conflitto ha già provocato 29mila morti dal marzo 2011, secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, ma gli insorti sono decisi a battersi fino in fondo: "Controlliamo la maggior parte del paese. Dicono. Intanto l'aviazione siriana ha bombardato numerosi bastioni ribelli in tutto il paese, in particolare a Homs, provocando il crollo di edifici.