Logo San Marino RTV

Smantellato un giro di spaccio di eroina messo in piedi da giovani di buona famiglia

8 mar 2011
Smantellato un giro di spaccio di eroina messo in piedi da giovani di buona famiglia
L’hanno chiamata, ironicamente, “Operazione Bravi ragazzi”. 6 dei loro sono finiti in carcere, due agli arresti domiciliari. Le indagini, coordinate al pm Davide Ercolani, erano partite nel settembre 2009. Lo spaccio si concentrava nel parco Montalbano di San Giovanni in Marignano. E dall’operazione emerge l’incremento del consumo di eroina tra i più giovani, che la assumono appoggiandone una piccola quantità su un pezzo di carta stagnola scaldata con un accendino. Poi ne inalano i fumi, che provocano gli effetti psicoattivi. Una forma di assunzione meno invasiva ma più subdola, poiché i consumatori la usano come se si trattasse di uno spinello, ma gli effetti sono più nocivi. Agli arresti sono finiti: Eros Crudi, 25 anni di Cattolica residente a Sassofeltrio; Danilo Boccadamo, 21 anni nato in Germania e domiciliato in una comunità di Cesenatico; Cecilia Rocca, 25 anni di Cattolica; Silvia Tombini, 24 anni di Rimini, residente a Coriano; Houssine Elouni, tunisino di 30 anni; Simone Battelli, 23 anni di Rimini residente a Riccione; Massimiliano Centonza, 28 anni di Cattolica, residente a Morciano e domiciliato presso la Comunità Papa Giovanni XXIII di Rimini; Dennis Paolicci di Sassocorvaro domiciliato a San Patrignano.

Sonia Tura