Logo San Marino RTV

Snowden: nessuna traccia sul volo Mosca-l'Avana

25 giu 2013
Snowden: nessuna traccia sul volo Mosca-l'Avana
Snowden: nessuna traccia sul volo Mosca-l'Avana
Edward Snowden, la 'talpa' del Datagate, non è partito neppure oggi col volo Mosca-L'Avana, stando ad una fonte dell'aeroporto
citata da Ria Novosti. Il ministro degli esteri russo Lavrov intanto respinge le accuse americane al Cremlino come 'infondate e inaccettabili' e chiarisce: Snowden 'non ha varcato il confine' e la Russia 'non ha nulla a che fare' con lui. Ma per Interfax la polizia potrebbe fermarlo per accertare le circostanze del suo arrivo a Mosca, tra cui anche la validità del passaporto.


Non c'era alcuna traccia di Edward Snowden a bordo del volo Aeroflot Mosca-l'Avana, atterrato nella notte a Cuba. Dal volo, affollato di giornalisti, è giunto un tweet con la foto di un sedile vuoto. Intanto alcuni organi di informazione diffondono nuovi 'leaks' della talpa, secondo i quali i servizi segreti Gb spiavano i dati internet e telefonici che dalla Germania raggiungevano la Gran Bretagna.
"Non è stato sensato da parte degli Stati Uniti mettere in discussione la gestione di Hong Kong della questione. Una gestione in linea con le leggi vigenti", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying. "Le accuse contro il governo di Pechino sono senza fondamento. La Cina questo non lo può accettare", ha aggiunto. A proposito della 'fuga' di Snowden ieri il portavoce della Casa Bianca Jay Carney ha accusato Pechino di "non aver onorato i patti", mentre il portavoce del dipartimento di Stato ha parlato di una "seria battuta d'arresto" nelle relazioni tra Usa e Cina.