Logo San Marino RTV

Spostamenti in territorio, da e verso San Marino: arrivano i chiarimenti dal Congresso di Stato

No alle passeggiate e neppure alle spese in centri commerciali fuori confine. Cimiteri aperti dal 10 maggio

6 mag 2020
Spostamenti in territorio, da e verso San Marino: arrivano i chiarimenti dal Congresso di Stato

Spostamento sì, ma seguendo chiare disposizioni che il Congresso di Stato dettaglia, fornendo chiarimenti.

Regole valide in territorio: sono consentite passeggiate e attività motoria, dotati di presidi, da portare con sé e da usare quando si entra in contratto e se si usino oggetti in comune con altri; se in locali chiusi e anche toccando superfici, quali ringhiere o maniglie. In testa, il divieto di usare giochi, attrezzi ginnici, panchine in parchi, giardini, luoghi pubblici. Passeggiate ammesse anche in forma collettiva per chi convive o se membri della stessa famiglia con un corretto uso dei presidi. Dettagli per la specifica attività motoria e sportiva: solo in forma individuale – tranne che per accompagnare minori o non autosufficienti – e solo all'aperto, tenendo i 4 metri di distanza, che divengono 20 metri per il ciclismo. Stesse regole per la caccia di selezione e addestramento dei cani. Per gli impianti sportivi anche al chiuso gestiti dal CONS o Federazioni, l'attività è permessa ai soli atleti agonisti o di interesse nazionale. Cimiteri: saranno aperti da domenica 10 maggio, rispettando distanziamento e con uso di dispositivi.

Per spostarsi fuori territorio: oltre ai motivi di lavoro, necessità e salute, si possono raggiungere Emilia-Romagna e Marche per visitare i congiunti (– vale a dire – coniugi, conviventi, partner di unione civile, fidanzati o con legame affettivo stabile, parenti fino al sesto grado, affini fino al quarto grado), rispettando le regole del territorio in cui si accede. Visite a congiunti solo individuali; se si tratta di conviventi o appartenenti al nucleo familiare, per un massimo di due persone.

Verso le sole province di Rimini e di Pesaro-Urbino: è ammesso lo spostamento anche per visite alle seconde case, camper, imbarcazioni per manutenzione, in maniera individuale e con rientro in giornata. Così per la cura di animali, orti e terreni, attività motoria, ma NON per le passeggiate e neppure per acquisti in supermercati, esercizi commerciali o artigianali.

Regole per l'ingresso a San Marino: (ammesso per lavoro, rientro a domicilio, motivi di salute), i non residenti potranno arrivare in Repubblica anche per visite a congiunti, cura animali e orti e terreni; raggiungere seconde case e camper per manutenzione, sempre in maniera individuale e con rientro in giornata. Sì per l'attività motoria, ma NON per passeggiate. Così come non sono ammessi ingressi a San Marino per acquistare beni o servizi in centri o esercizi commerciali e artigianali, ma solo per generi alimentari e rifornimento di carburante e solo se autorizzati dalle proprie amministrazioni locali.

Vai alla circolare esplicativa


File allegati