Logo San Marino RTV

Task force contro la prostituzione in strada a Rimini: entra in vigore la nuova ordinanza

1 nov 2019
Task force contro la prostituzione in strada a Rimini: entra in vigore la nuova ordinanza

E' entrata in vigore oggi l’ordinanza anti prostituzione del Comune di Rimini. Il divieto, che sarà in vigore fino al 30 aprile 2020, ha validità su una serie di zone del territorio comunale dove il fenomeno si manifesta con una maggiore recrudescenza.

“Un nuovo atto che dà continuità ad una azione di contrasto dell’esercizio della prostituzione sulle strade del territorio riminese - è il commento dell’amministrazione comunale di Rimini –  mettendo a disposizione delle forze dell’ordine uno strumento incisivo e la possibilità d’intervento contro un fenomeno odioso di sfruttamento delle persone". La violazione di quanto disposto dall’ordinanza sarà perseguita con l'arresto fino a tre mesi o con una multa fino a 206 euro.

L'ordinanza, inoltre, "dispone che qualunque fatto o atto ritenuto rilevante ai fini fiscali, riscontrato dall'agente accertatore nei confronti di chicchessia, nell'ambito dell'attività di controllo e di accertamento sarà portato a conoscenza all'Agenzia delle Entrate, nonché al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, al fine di consentire la valutazione, da parte di tali organi, in merito agli accertamenti fiscali di competenza".