Logo San Marino RTV

Traffico e turisti sul Titano

4 giu 2005
Traffico e turisti sul Titano
Intenso il traffico turistico sul Titano, complici il ponte italiano del 2 giugno e la forte presenza turistica in riviera. I parcheggi del centro storico questa mattina erano al completo e molte autosonos tate deviate al parcheggio coperto. Non si sono segnalati disagi o incolonnamenti sulla superstarda, solo traffico sostenuto ma scorrevole fino in Città. Un ponte all’insegna del turismo mordi e fuggi. Villeggianti che hanno scelto la riviera romagnola e approfittano di qualche ora per visitare la Repubblica. Come sempre accade, molte le persone nelle strade del Centro Storico. Affluenza scorrevole anche in funivia, utilizzata ieri da 1439 persone, tra salite e discese: un numero di passeggeri considerato, dagli addetti ai lavori, nella media stagionale. Non esaltanti gli affari nel settore alberghiero, come ha spiegato Sergio Michelotti del Consorzio 2000: 'non c’è stata grande richiesta per soggiorni prolungati; magari qualcuno all’ultimo minuto ha decisi di fermarsi per una notte e si è cercato una camera'. 'Il problema, sottolinea ancora una volta Gianfranco Ugolini dell’Usot, è annoso: quando San Marino propone eventi o convegni la gente arriva e si ferma, altrimenti è il solito turismo che approfitta di una giornata nuvolosa per visitare il Titano. Persone che si fanno bene i conti in tasca prima di muoversi, magari si fermano un'ora di meno per risparmiare sui parcheggi', troppo cari, secondo Ugolini, che torna a ribadire: 'La loro gestione dovrebbe tornare allo stato'.