Logo San Marino RTV

Truffa ai danni della ex Banca del Titano: processo anche a San Marino

30 giu 2010
Truffa ai danni della ex Banca del Titano: processo anche a San MarinoTruffa ai danni della ex Banca del Titano: processo anche a San Marino
Truffa ai danni della ex Banca del Titano: processo anche a San Marino
Adriano Pace, ex direttore di Banca del Titano, e Stefano Marangoni, residente a Senigallia, che secondo gli inquirenti anconetani sarebbe stata la mente della truffa milionaria ai danni dell’istituto sammarinese, compaiono come imputati anche nel processo che sarà celebrato quanto prima al tribunale di San Marino. Già avvenuto il rinvio a giudizio, si attende solo che venga fissata la data. Dopo tanti anni, dalla Guardia di Finanza di Ancona è emersa la truffa da parte di una banda di italiani e romeni alla ex Banca del Titano, attuale San Marino International Bank. Al momento risultano 16 persone denunciate, residenti nelle Marche, con l’accusa di riciclaggio e frode. Si chiama operazione “Coupon”, dal fatto che, per simulare il rilascio di garanzie, i beneficiari acquistavano dalla banca titoli “zero coupon” per la metà del prestito che avrebbero coperto l’intero ammontare dopo 25 anni. Il denaro però, poi si polverizzava. Le fiamme gialle hanno reso pubbliche alcune intercettazioni telefoniche: i presunti promotori del raggiro, ai prestanome che si presentavano in banca, avrebbero consigliato di presentarsi con un bel vestito, in modo da fare buona impressione e farsi rilasciare senza alcun problema i finanziamenti.

Francesca Biliotti