Logo San Marino RTV

Una decina le famiglie di Borgo in difficoltà. La Giunta dona alla Caritas 6.000 euro

di Monica Fabbri
9 giu 2020

Il Capitano di Borgo Federico Cavalli non si aspettava fossero così tante le famiglie in difficoltà economica nel suo Castello. Una decina si sono rivolte a lui e alla Giunta per chiedere aiuto. Con il lockdown c'è chi non riusciva a pagare bollette o generi di prima necessità, chi ancora l'affitto di casa. Un padre – racconta – non aveva i mezzi per poter acquistare al figlio il computer, indispensabile per la didattica a distanza. Capitano e Giunta hanno quindi deciso di intervenire, donando alla Caritas sammarinese 6.000 euro, grazie alla rinuncia di gettoni di presenza, primi sei mesi di compenso del Capitano e vari contributi. La metà dei fondi servirà ad offrire buoni spesa presso gli esercenti del territorio e l’altra metà a sostenere le famiglie per pagare bollette, spese di vestiario, generi di necessità. Alla politica chiedono una maggior attenzione ai sammarinesi in difficoltà. Il mandato delle Giunte - già terminato a fine novembre del 2019 - è stato prorogato già per ben due volte e attualmente non è stata fissata alcuna data per nuove elezioni. Federico Cavalli informa che la Giunta di Borgo continuerà ad offrire il suo servizio fino alla fine dell'anno, procedendo con la riapertura della Casa del Castello, delle sale pubbliche ora nuovamente fruibili, e con la riorganizzazione e riapertura di mercati e mercatini.