Logo San Marino RTV

Unione Donne Sammarinese torna a difendere "i diritti riproduttivi della donna"

14 feb 2020

Parla a nome di UDS, Francesca Nicolini dai microfoni di Radio Capital, “sulla situazione che ogni giorno vivono le donne sammarinesi – ha detto – quella di risiedere in un Paese ancora restio a riconoscere il diritto alla salute e i diritti riproduttivi. Dove si preferisce ignorare il problema, continuando ad avere il controllo sulla riproduzione delle donne, pur sapendo che da sempre le sammarinesi si recano fuori territorio dove il diritto all’aborto è sancito da ben 42 anni”. Un cavallo di battaglia per UDS quello del diritto all'aborto, con una sensibilizzazione che prosegue fuori territorio, ma anche uno sguardo alla situazione interna nella denuncia e nel biasimo rispetto alle scelte della politica. Non piace l'assenza, nell'ordine del giorno del prossimo Consiglio Grande e Generale, della nomina della Commissione Pari Opportunità: “Ennesima conferma – per UDS - se mai ce ne fosse stato bisogno, che le pari opportunità non sono una priorità per la nostra politica”.