Logo San Marino RTV

Usa, generale Dunford: "Inimmaginabile permettere a Pyongyang di sferrare attacco nuclerare"

17 ago 2017
Joseph Dunford
Joseph Dunford
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non si è pentito di quanto affermato circa i fatti di Charlottesville nel sottolineare che vi sono responsabilità in entrambe le parti coinvolte. Trump va così avanti 'senza rammarico', fermamente convinto che i media e le elite della costa orientale stiano 'iperventilando'. Il consigliere della Casa Bianca Steve Bannon, accusato di legami con l'estrema destra, da parte sua ha sostenuto che l''etno-nazionalismo è perdente, sono una massa di clown. È un elemento marginale. Credo che i media lo esaltino troppo”.

Intanto il generale Dunford, capo di Stato maggiore Usa, afferma che “una soluzione militare alla minaccia missilistica nordcoreana sarebbe 'orribile', ma permettere a Pyongyang di sviluppare la capacità di sferrare un attacco nucleare contro gli Stati Uniti è inimmaginabile”. Dal canto suo, il presidente sudcoreano Moon Jae-in fa sapere che prenderà in considerazione l'invio di un inviato speciale a Pyongyang se il Nord metterà fine alle provocazioni, e ha assicurato che “nessuna guerra ci sarà sulla Penisola”.