Logo San Marino RTV

2 aprile, giornata mondiale per l'Autismo: San Marino si tinge di blu

2 apr 2018
Palazzo Pubblico illuminato di blu
Palazzo Pubblico illuminato di blu
Il 2 aprile si celebra la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, World Autism Awareness Day, istituita dalle Nazioni Unite nel 2007. L’obiettivo della giornata è quello di far luce su questa disabilità, promuovendo la ricerca e il miglioramento dei servizi e contrastando la discriminazione e l’isolamento di cui ancora sono vittime le persone autistiche e i loro familiari e di evidenziare la necessità di contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone con autismo in modo che possano condurre una vita piena e significativa ed essere parte integrante della società. In occasione del 2 aprile 2018, il mondo si tinge di blu per manifestare un segno di consapevolezza nei confronti di una sindrome cresciuta di 10 volte negli ultimi 40 anni. Il colore dominante della giornata è il blu, si rinnova infatti la campagna mondiale “Light it up blue”, ideata dall’organizzazione Autism Speaks, che prevede di illuminare di blu i principali edifici delle città di tutto il mondo, come testimonianza della sensibilità nei confronti delle problematiche legate ai disturbi autistici.
Anche quest’anno San Marino illuminerà di Blu Palazzo Pubblico, il ponte al confine di Dogana e varie rotonde grazie al contributo dell’Associazione BattiCinque che si è costituita nel novembre 2014 con lo scopo di sostenere e difendere i diritti dei bambini con autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo e di ampliare il proprio campo di interventi di informazione e sensibilizzazione realizzando sempre nuovi progetti aventi come finalità la conquista della consapevolezza che ogni essere umano ha diritto alla sua “diversità”.
Il Segretario di Stato per la Sanità Franco Santi auspica che con l'accesso al sostegno di cui hanno bisogno tutti i bambini con autismo potranno affrontare le tappe fondamentali della loro vita, godendo di pari opportunità per sviluppare l'autodeterminazione e l'autonomia necessarie per avere un impatto ancora più forte e positivo sul nostro futuro comune rinnovando la nostra promessa scritta nell'Agenda per lo sviluppo sostenibile per il 2030, per garantire che tutte le persone possano contribuire come membri attivi di società pacifiche e prospere
L'autismo è, infatti, una condizione neurologica permanente, che si manifesta durante la prima infanzia, a prescindere dal sesso, razza o status socio-economico: è caratterizzato principalmente dalle sue interazioni sociali, con modi non-standard di apprendimento, interessi concentrati su materie specifiche, inclinazione alla routine, particolari modalità di elaborazione delle informazioni sensoriali.
Lo scopo di questa giornata, per il nostro paese, è quello di contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone affette da autismo, in modo che possano condurre un’esistenza soddisfacente e felice.

Comunicato stampa della Segreteria di Stato alla Sanità