Logo San Marino RTV

Aborto: Marica Montemaggi replica a don Mangiarotti

16 ago 2019
Marica Montemaggi
Marica Montemaggi

Nessuna soluzione "balneare" ma una responsabilità politica verso i cittadini che da anni propongono istanze d'arengo e progetti di legge sul tema della procreazione cosciente e dell'interruzione di gravidanza. In qualità di consigliere del Movimento Civico10 ritengo di avere il diritto di esprimere le mie idee politiche e il dovere di studiare i provvedimenti, confrontarmi con i colleghi di maggioranza e opposizione e favorire il dibattito pubblico, con la cittadinanza e con i soggetti interessati. Un percorso iniziato già due anni fa e che ha visto recentemente una serata pubblica su questa tematica, cosi delicata e complessa, organizzata proprio dal movimento di cui faccio parte. Sono e sarò sempre disponibile a confrontarmi sia con Don Mangiarotti che con chiunque vorrà esprimere le sue considerazioni in merito. Condivido ad esempio i principi espressi, il grande ruolo della scuola nell'educazione all'affettivita' e alla sessualità, per il raggiungimento di una consapevolezza piena e del rispetto reciproco tra persone. Sono anche fortemente convinta che ogni donna deve poter scegliere liberamente se e quando diventare madre, in sicurezza e con le tutele garantite dal proprio Stato. In qualità di presidente di una delle due commissioni interessate ad esaminare i progetti di legge ritengo di avere il dovere di garantire il rispetto delle tempistiche imposte dal regolamento consiliare.