Logo San Marino RTV

Accordo stabilizzazione: via libera dei precari PA

24 feb 2016
Csu San Marino
Csu San Marino
Oltre duecento precari della PA in assemblea per valutare l’accordo sulla stabilizzazione. Si è tenuta ieri sera nella sede della CSU l’ultima tappa del percorso di regolarizzazione dei contratti precari. “Il via libera dell’assemblea è arrivato a larga maggioranza. Abbiamo raggiunto un risultato importante, per nulla scontato alla vigilia”, spiegano con soddisfazione i segretari delle Federazioni Pubblico Impiego Alessio Muccioli (CSdL) e Riccardo Stefanelli (CDLS).
L’accordo sindacato-governo interessa centinaia di lavoratori di tutti i settori dell’amministrazione con alle spalle molti anni di precariato. “Superato lo scoglio stabilizzazioni – continuano i segretari sindacali – il confronto con l’Esecutivo si sposta sulla riforma della macchina statale. A questo punto non è più rinviabile la definizione della nuova pianta organica dell’Amministrazione Pubblica, passaggio indispensabile per eliminare il fenomeno del precariato e delle cicliche stabilizzazioni, avviando finalmente la stagione dei concorsi”.
Nel mirino della Federazioni Pubblico Impiego CSU anche il rinnovo del contratto di lavoro: “I dipendenti pubblici sono in attesa di un nuovo contratto oramai da…. anni – affermano Muccioli e Stefanelli - Anche su questo punto non sono più tollerabili rinvii e ritardi, per questo incalzeremo il Governo ad accelerare il negoziato per arrivare ad un accordo contrattuale nelle prossime settimane”.