Logo San Marino RTV

Accredito rimborso Igr su Smac: timida apertura della segreteria alle finanze

21 mar 2018
Francesca Busignan
Francesca Busignan
Nella giornata di ieri 20 cm si è svolto l’incontro fra l’Unione Consumatori Sammarinese Francesca Busignani e il Segretario di Stato per le Finanze Simone Celli, inerente al rimborso IGR su smac.
UCS ha ribadito che è diritto fondamentale del consumatore usufruire della cifra rimborsata come e dove ritiene più opportuno, e conseguentemente ha chiesto che l’articolo della Finanziaria che sancisce l’accreditamento IGR su smac fosse abrogato; il Segretario, adducendo varie motivazioni, non ha ritenuto di prendere in considerazione questa proposta. Abbiamo proposto, in seconda battuta, che ci sia la possibilità di poter scegliere se mettere il rimborso su smac, magari con accredito anticipato rispetto alle tempistiche ordinarie di erogazione, o lasciarlo su conto corrente facendo si, che non sia un imposizione il canale San Marino card.
Condividendo il fatto che sia corretto incentivare gli acquisti interni al Paese, riteniamo che l’accredito IGR su smac sia non incisivo a tale fine e siano altri gli strumenti per farlo.
Analizzando nel dettaglio l’art 69 della Finanziaria al comma 4, UCS ha visto che si cita testualmente: ”..mandato al Congresso di Stato di prevedere il riordino della disciplina in materia di San Marino Card”, quindi abbiamo suggerito che l’accredito IGR imposto su smac sia una tantum, cioè solo per l’anno fiscale 2017, rimborso accreditato nel 2019.
Sempre tenendo presente i poteri conferiti al Congresso di Stato, abbiamo anche proposto che la smac sia strutturata in maniera tale per essere fruibile veramente ovunque in Repubblica; abbiamo sottolineato al Segretario il fatto che, per rendere la San Marino card realmente uno strumento di facile e abituale utilizzo deve essere tecnologicamente strutturata per poter pagare le utenze, la mensa e tutto quello che è, nel quotidiano, la spesa sostenuta dalle persone.
Alla domanda specifica se c’è l’intenzione di portare parte dello stipendio sulla smac, il Segretario Celli ha assicurato che ciò non avverrà mai; monitoreremo costantemente anche questo aspetto.

Il Presidente Francesca Busignani