Logo San Marino RTV

La AC&D Solutions pioniera per nuovi contratti di lavoro

22 dic 2017
La AC&D Solutions pioniera per nuovi contratti di lavoro
La AC&D Solutions pioniera per nuovi contratti di lavoro. Siglato il primo accordo a San Marino sul lavoro agile (smart working) con la Federazione Lavoratori Industria della CSU e l'organizzazione sammarinese degli imprenditori OSLA.

AC&D Solutions è una società di San Marino che offre servizi di consulenza professionale e soluzioni nell’Information Technology e Marketing Digitale coniugando esperienza e forte attenzione all'innovazione tecnologica.
L'accordo, firmato con la Federazione Lavoratori Industria della CSU e l'organizzazione sammarinese degli imprenditori OSLA, nasce dall’esigenza di tenere il passo con l’evoluzione tecnologica, che sta trasformando la vita delle persone e il modo di lavorare.
In via sperimentale si intende attuare politiche che agevolino in modo innovativo l’equilibrio tra i tempi di
vita privata e lavoro dei propri dipendenti.
Per Smart Working si intende una modalità di lavoro che consenta di svolgere la propria prestazione lavorativa anche al di fuori della sede lavorativa dell’Azienda, senza variare i doveri e i diritti del lavoratore dettati dalle vigenti norme di legge e di contratto.

Nel dettaglio, l'intesa prevede che "la scelta dei luoghi di lavoro al di fuori della sede aziendale è posta completamente in capo al lavoratore e che l'attività svolta fuori sede potrà essere effettuata fino ad un massimo di otto giorni al mese e per non più di due giorni la settimana".

"Questo nuovo paradigma nell’ingaggio e nell’approccio al lavoro – dice Mauro Duca, Amministratore di AC&D Solutions – ci rende orgogliosi per diversi motivi. Siamo riusciti a raggiungere finalmente questo accordo, prima esperienza del genere a San Marino, che nasce da una nostra forte volontà e dalla salda convinzione che sia necessario confrontarsi con la realtà dinamica, digitale e flessibile del mondo del lavoro rispondendo con strumenti adeguati, con coraggio e realismo. La valorizzazione delle risorse che collaborano con noi, rimane il nostro principale obiettivo strategico e crediamo sia la chiave per sostenere le sfide straordinariamente impegnative del mondo del lavoro”.

Altri aspetti dell’accordo sono la reperibilità extraoraria, prevista solo su base volontaria e con relative importanti indennità economiche giornaliere.