Logo San Marino RTV

Agenzia per lo Sviluppo Digitale: un passo deciso verso il futuro

19 feb 2016
Segreteria di Stato Industria
Segreteria di Stato Industria
Un passaggio fondamentale per la Repubblica di San Marino, che con l’Agenzia per lo Sviluppo Digitale decide di compiere un passo deciso verso il futuro. L’internazionalizzazione, lo sviluppo economico, l’attrazione di nuovi investimenti non possono prescindere da un’adeguata ‘cultura digitale’. E proprio con l’intento di creare questo tipo di cultura, e tutto lo sviluppo che ne consegue, nasce l’Agenzia per lo Sviluppo Digitale, ufficializzata ieri dal Consiglio Grande e generale che ha ratificato il decreto che la istituisce.
L’Agenzia per lo Sviluppo Digitale (Asdi) avrà il compito di proporre un piano di investimenti ed iniziative legate alle piattaforme digitali, standard tecnologici, sicurezza informatica, infrastrutture e reti, ricerca ed innovazione, alfabetizzazione digitale e strumenti per l'effettivo beneficio alla popolazione. Alla base dei lavori di Asdi ci sarà l’Agenda Digitale Sammarinese, documento che stabilirà appunto gli obiettivi da raggiungere sulla strada della sempre maggiore digitalizzazione e informatizzazione del paese.
Una grande sinergia tra pubblico e privato ha caratterizzato l’istituzione dell’Asdi. L'Associazione Sammarinese per l'Informatica, che ha coordinato il gruppo di lavoro, ha coinvolto tutte le associazioni sammarinesi che potevano esprimere le competenze per questo importante progetto. Sono state coinvolte l'Associazione Nazione Industria San Marino (ANIS), Organizzazione Sammarinese degli Imprenditori (OSLA) e la neo nata associazione dei Professionisti per l'Innovazione Digitale (PID).
Il primo passo sarà la nomina dei sette membri che compongono l’Agenzia: si stanno completando i termini per le candidature, grazie ad un protocollo che definisce tempi e modi, offrendo la massima garanzia di trasparenza e meritocrazia. Il documento verrà presto pubblicato sul sito istituzionale della Segreteria di Stato Industria Artigianato e Commercio (www.industria.sm).

Comunicato stampa
Segreteria di Stato Industria