Logo San Marino RTV

Area stazione: con il rilascio della concessione edilizia ai nastri di partenza la terza fase dell’ampliamento del parcheggio Metropark

22 giu 2020
Area stazione: con il rilascio della concessione edilizia ai nastri di partenza la terza fase dell’ampliamento del parcheggio Metropark

Mentre proseguono con l’obiettivo di concludersi nelle prossime settimane i lavori in corso per la realizzazione dell’ampliamento dei parcheggio Metropark in area stazione, con il rilascio della concessione edilizia da parte del Comune di Rimini compie un decisivo passo avanti la terza parte del progetto che consentirà, a conclusione della parte “2” l’avvio dei lavori per la realizzazione delle opere di manutenzione ed ampliamento del parcheggio a raso esistente in prossimità della stazione ferroviaria di Rimini Un progetto in tre step capace di portare la disponibilità di parcamento dagli attuali 183 posti a 478 l’infrastruttura strategica di proprietà del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, curato e realizzato da Metropark spa, a servizio della stazione ferroviaria di Rimini capace di portare, con questo ulteriore ampliamento, l’offerta di parcheggio a servizio di utenti e viaggiatori dagli attuali 183 a 478 stalli auto, triplicando quasi la propria offerta ampliando così l’offerta di sosta nell’area attorno alla stazione ferroviaria di Rimini per la centralità che ha assunto come luogo di scambio nell’ambito del sistema del trasporto pubblico locale. L’intervento è infatti parte integrante della prima fase del protocollo di intesa per la riqualificazione e la trasformazione urbana dell’intera area, sottoscritto tra Comune di Rimini, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e Regione Emilia Romagna. Un vero e proprio hub della mobilità cittadina che, anche attraverso la Velostazione, consente l’incremento dell’offerta della sosta estesa a differenti tipologie di mezzi, auto, bici, moto e veicoli elettrici, e che avrà dopo il completamento della nuova piazza urbana della Stazione come momento centrale l’avvio dei lavori per la realizzazione dei nuovi sottopassi, da quello centrale con lo sfondamento verso mare, alla riqualificazione del sottopasso di viale Principe Amedeo previsti tra agosto e dicembre prossimo. La capacità attuale di parcometro salirà dunque dai 183 attuali a 335 posti auto al termine della fase due in estate per poi crescere ancora con la realizzazione della fase tre fino a 478 stalli. Nell’area di ampliamento P3 le opere consistono prevalentemente nella realizzazione di una nuova pavimentazione stradale con manto impermeabile lungo le corsie di marcia e pavimentazione drenante lungo gli stalli, la messa a dimora di alberature, la realizzazione della rete di smaltimento delle acque meteoriche, della rete di irrigazione e della rete di illuminazione e la realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale.