Logo San Marino RTV

Associazione Pertini: venerdì confronto su 'L'idea di socialismo. Un sogno necessario'

26 apr 2017
Axel Honneth
Axel Honneth
Venerdì prossimo l’Associazione politico-culturale Sandro Pertini San Marino
presenta: L'IDEA DI SOCIALISMO. UN SOGNO NECESSARIO. Presso la Sala Joe Cassar (ex International) di Borgo Maggiore alle 21.00
Partendo dalle riflessioni del filosofo tedesco Axel Honneth si svilupperà la conversazione tra
RICCARDO NENCINI
(Segretario Nazionale del Partito Socialista Italiano, Senatore,
Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti)
e
VERTER CASALI
(Professore di storia e filosofia).
La cittadinanza è invitata a partecipare.

PROFILI DEI DUE RELATORI
Verter Casali, studioso di storia sammarinese, è docente di storia e filosofia presso le Scuole Superiori di San Marino. E’ autore di molteplici saggi, articoli e volumi relativi alla storia sammarinese.
Tra i suoi lavori: Il delitto Bonelli (San Marino 1992); I tempi di Palamede Malpeli (San Marino 1994); La donna nella storia sammarinese (San Marino 1999); Storia della Cassa Edile Sammarinese di mutualità ed assistenza (San Marino 2004); Manuale di storia sammarinese (San Marino, 2009).


Riccardo Nencini è storico, scrittore e politico. E' stato deputato al Parlamento italiano alla XI Legislatura. Eletto al Parlamento Europeo dal 1994 al 1999 è stato vicepresidente del Comitato per le politiche mediterranee, membro del bureau "Esteri" dell'Internazionale Socialista.
Nel luglio 2008 è stato eletto all'unanimità segretario nazionale del Partito Socialista Italiano, nell'assise congressuale a Montecatini Terme. Riconfermato alla segreteria nel Congresso di Perugia (2010), al Congresso di Venezia (2013) nell'assise di Salerno (2016) e al Congresso straordinario di Roma (2017).
E' stato insignito, nel 2003, dal Presidente della Repubblica della onorificenza di "Cavaliere di Gran Croce" per l'attività in tema di federalismo regionale. E' stato Presidente del Consiglio regionale della Toscana nelle legislature dal 2000 al 2010. Dal marzo del 2002 al novembre 2003 è stato coordinatore della Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali e delle Province autonome. Presidente della Conferenza delle assemblee legislative regionali europee (CALRE) dal 2002 al 2004, poi rieletto nell'ottobre2005. E' stato Assessore al Bilancio e alle Riforme istituzionali della Regione Toscana dal 2010 al 2013.
All'attività politica ha affiancato la scrittura di saggi e di romanzi storici: "Corrotti e corruttori nel tempo antico" e " Il trionfo del trasformismo", del romanzo vincitore del Premio Selezione Bancarella Sport "Il giallo e il Rosa", del romanzo storico "La battaglia", di "Morirò in piedi - Oriana Fallaci" e di "L'imperfetto assoluto", finalista nei premi letterari "Acqui storia" e "Scanno". Come ideatore dell'opera "Dizionario della Libertà" gli è stato assegnato il Premio letterario internazionale "Il Molinello" 2007.
Ha collaborato con l'Istituto Internazionale del Restauro" e con la "Fondazione Spadolini Nuova Antologia - Dipartimento formazione docenti di Storia".
Dal Febbraio 2013 è Senatore della Repubblica della XVII Legislatura, eletto nella Coalizione ‘Italia Bene Comune'. E' Vicepresidente vicario del Gruppo Autonomie-Psi a Palazzo Madama, membro della IV Commissione permanente (Difesa) e della VII Commissione permanente (Istruzione Pubblica, Beni Culturali) e della Delegazione parlamentare italiana presso l'Assemblea della NATO.
Il 28 Febbraio del 2014 diventa Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti del Governo Renzi e viene confermato nel dicembre 2017 nel Governo Gentiloni.