Logo San Marino RTV

In avvio la prima contrattazione integrativa all’Ausl della Romagna

18 feb 2016
In avvio la prima contrattazione integrativa all’Ausl della Romagna
Mercoledi 17, Fp CGIL, CISL FP e UIL FPL hanno presentato alla Direzione Generale dell’Ausl della Romagna la piattaforma per il rinnovo del contratto integrativo.

Quella iniziata lo scorso 17 è la prima contrattazione dopo la costituzione di una delle più grandi e complesse aziende sanitarie del paese la quale insiste su tre grandi provincie e conta oltre 15.000 dipendenti e garantisce le prestazioni sanitarie a circa 1.150.000 cittadini.

La prima fase della contrattazione dovrà svilupparsi con il principale obiettivo di allineare le diverse situazioni regolamentari ed economiche sviluppatesi nel tempo nelle preesistenti Aziende di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini garantendo ai dipendenti pari opportunità e pari condizioni lavorative.

Lavoro straordinario, valorizzazione professionale, livelli contrattuali, investimenti sul capitale umano dalle risorse provenienti da risparmi e miglioramento di efficienza, dotazioni organiche e internalizzazione di servizi sono i principali capitoli della proposta di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL i quali dovranno essere affrontati e portati a sintesi con una gradualità, proposta dalle Organizzazioni Sindacali nel biennio 2016-2017.

La costituzione dell’Ausl della Romagna, fortemente voluta dai sindaci delle Provincie di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini, per loro stessa ammissione, non può essere la semplice fusione di quattro precedenti Aziende, ma dovrà realizzare un nuovo modello organizzativo pensato per un maggiore livello di qualità e l’ottimizzazione della spesa. Per questo, come ogni nuova realtà è già stata e sarà attraversata da straordinari momenti di riorganizzazione dove il personale è e sarà il vero valore aggiunto.

Trattandosi di una contrattazione con dimensioni e contenuti rilevantissimi, unici in tutta la Regione, e a fronte di tutto il percorso di concertazione con le Istituzioni Locali che ha preceduto la nascita della nuova Azienda Sanitaria, una realtà con un fortissimo impatto sociale e sulle collettività locali, FP CGIL, CISL FP, UIL FPL hanno intenzione di illustrare la piattaforma per il rinnovo del contratto integrativo anche alla CTSS della Romagna.


18.01.2016 FP CGIL CISL FP UIL FPL
Cesena Forlì Ravenna Rimini