Logo San Marino RTV

Cassa 1840: comunicato su ex Banca Carim ora Credit Agricole Cariparma

14 mag 2018
Cassa 1840: comunicato su ex Banca Carim ora Credit Agricole Cariparma
Prendiamo atto che le preoccupazioni da noi evidenziate sin dalla assemblea con la quale è stata data la delega al cda guidato dal prof. Avv. Sido Bonfatti per l’ aumento di capitale (con la possibilità di escludere il diritto di opzione degli azionisti) di Banca Carim si sono avverate.
Dall'attività del nuovo cda e da quanto messo in atto da Credit Agricole –Cariparma traspare e nontroppo velatamente l’ atteggiamento del "Conquistatore”. Atteggiamento ben diverso da quanto riportato sugli organi di stampa, in questi mesi, che hanno dipinto Credit -Agricole –Cariparma come il soggetto adatto a subentrare nella attività bancari del territorio romagnolo per la sua propensione ed attenzione verso il territorio e i suoi cittadini.
Come cittadini Riminesi “Azionisti” questa attenzione non l’ abbiamo vista e avremmo auspicato
alla luce del senso di responsabilità e attaccamento dimostrato dagli “Azionisti” di quella che era Banca Carim la volontà di Credit Agricole -Cariparma di farci partecipare e contribuire al successo della attività di un importante Istituto bancario che vuole implementare il suo Business nel territorio della Romagna e
non solo.Ciò detto, ogni ex azionista, come normalmente accade, finito quel feeling che lo legava alla Carim non potrà fare altro che decidere se proseguire il rapporto con il nuovo Istituto o individuare nella galassia degli istituti bancari nazionali o locali del territori il nuovo soggetto con cui operare.
Augurandoci che nel prossimo futuro Credit Agricole-Cariparma possa e voglia dimostrare con i fatti di sapere coniugare le sue capacità di Business con una visione strategica dello sviluppo di un territorio pronto a cogliere l’ occasione di possibili riprese della economia; facendo i complimenti al Dott. Giampiero Maioli – AD di Credit Agricole Cariparma per la capacità dimostrata di saper cogliere e sfruttare al meglio le occasioni che gli si sono presentate