Logo San Marino RTV

Cinema Fulgor: alle ore 11 di sabato 20 gennaio l’inaugurazione

18 gen 2018
Cinema Fulgor
Cinema Fulgor
Sarà il Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini a salutare ufficialmente nella mattinata di sabato 20 gennaio la rinascita del Fulgor. Con lui il sindaco Andrea Gnassi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il senatore Sergio Zavoli, grande amico di Fellini, il tre volte premio Oscar Dante Ferretti, che con Fellini ha realizzato sei film e che ha progettato l’allestimento scenografico della sala storica e del foyer, Francesca Fabbri Fellini, e l’attore Sergio Rubini, che Fellini scelse come suo alter ego nel film ‘Intervista’. Guiderà l’incontro che avrà inizio alle ore 11 il giornalista Andrea Purgatori, conduttore su La7 di Atlantide.



Un momento di festa che avrà il suo prologo venerdì 19 quando con ‘Maciste all’inferno’ di Guido Brignone, il primo film visto da Fellini al Fulgor, in programma alle ore 21 in Cineteca, si aprirà idealmente la maratona di festeggiamenti che accompagnerà la restituzione alla città di uno dei suoi simboli più amati e conosciuti nel mondo. Un prologo che avrà come momento di maggiore coinvolgimento il Circo Fellini Show, lo spettacolo ideato e diretto da Liana Mussoni, che nell’occasione avrà una messa in scena itinerante nei luoghi del centro storico di Rimini: alle 23, dal chiostro della Biblioteca civica Gambalunga, si muoveranno infatti una quindicina di personaggi che hanno popolato il cinema di Fellini, interpretati da attori e attrice della Filodrammatica Lele Marini.

Dopo aver attraversato vie e piazze del centro storico, in un’atmosfera coinvolgente e popolare, queste creature generate dalla visionarietà del regista riminese raggiungeranno una a una, allo scoccare della mezzanotte, il Fulgor per riprendere simbolicamente possesso della loro casa. La preview si concluderà con un brindisi gratuito e aperto a tutti al 98° anniversario della nascita del Maestro alla galleria d’arte contemporanea Augeo Art Space, che sin dalle 19.30 ospiterà eventi ispirati al mondo felliniano con un cartellone di spettacoli intitolato ‘La notte dei sogni’.

Dopo il momento inaugurale ufficiale della mattinata, la festa proseguirà nel pomeriggio quando, dalle ore 15 e sino alle 24, il Fulgor sarà aperto a tutti attraverso visite guidate a cui potranno accedere i tanti che hanno potuto ritirare uno dei mille coupon messi in distribuzione nella mattinata di lunedì scorso e purtroppo esauriti in brevissimo tempo. Le cinque visite in programma, una ogni due ore, consentiranno un viaggio dentro questo nuovo motore culturale della città, che «l’Amministrazione comunale e la società di gestione Khairos - spiega Elena Zanni - intendono pensare non solo come cinema di qualità ma come vero e proprio luogo aperto di relazioni. Un cinema che non è solo una sala ma un presidio culturale, un luogo della memoria, un centro d’impulso intellettuale che funzionerà 12 mesi all’anno, dal pomeriggio alla sera. Un contenitore multimediale che ospiterà cinema di qualità, letteratura, retrospettive, dibattiti, nel nome e per conto dell’eredità intellettuale di Fellini la cui celebrazione migliore non può che essere quella offerta da una cultura viva e vissuta».

Per offrire un’ulteriore occasione di visita dopo la mezzanotte di sabato 20 sarà possibile a tutti entrare liberamente e scoprire in un suggestivo tour notturno il Fulgor rinnovato. Apertura straordinaria che proseguirà anche il giorno seguente: eccezionalmente infatti, il cinema sarà visitabile gratuitamente e senza prenotazioni anche domenica 21 a partire dalle 10 fino alle 15.