Logo San Marino RTV

Civico10: quelli di Mancini (Ps) attacchi strumentali più che politici

16 dic 2016
Civico10: quelli di Mancini (Ps) attacchi strumentali più che politici
Ci rallegriamo del fatto che la vittoria elettorale della coalizione Adesso.sm abbia ottenuto già, in poche settimane, un primo risultato importante: il Partito Socialista, per bocca del suo portavoce Alessandro Mancini, ha incominciato finalmente a fare opposizione.
L’opposizione della scorsa legislatura, di cui faceva parte anche Civico10, ha faticato non poco a compiere il suo ruolo correttamente per il fatto che alcune forze fossero completamente appiattite sulle politiche della maggioranza. Siamo contenti, quindi, che oggi si torni alla normalità.
Fa piacere anche scoprire che il Consigliere Mancini dimostri una così grande preoccupazione per le sorti del sistema sanitario.
Peccato che la “poca esperienza” accumulata nel corso degli ultimi quattro anni abbia spinto questa legittima preoccupazione verso strumentali e preventivi attacchi personali, elaborati con una tempistica svizzera prima ancora dell’insediamento del nuovo Esecutivo, piuttosto che su eventuali critiche politiche.
Critiche che difficilmente risulterebbero fondate, dato che Franco Santi - seppur non ancora insediato - ha già ricordato il convinto sostegno suo e di Civico10 al Piano Sanitario Nazionale, che prevede tutta una serie di interventi per il raggiungimento e il mantenimento di elevati livelli di copertura vaccinale allineati agli standard definiti da Organismi internazionali. Piano che guiderà la sua azione politica.
Nel corso degli ultimi quattro anni, in fondo, Civico10 ha sempre dimostrato la massima attenzione sul tema sanità, dimostrata da innumerevoli iniziative politiche, fra cui decine di interpellanze, volte a mettere sotto la lente di ingrandimento le scelte dell’attuale Segretario di Stato alla Sanità e del Direttore Generale dell’ISS. Scelte rispetto alle quali lo stesso Mancini rispondeva con ammiccamenti, spesso plateali, con lo stesso Segretario.
Per chi crede nella coerenza, nel rispetto delle persone e della legge, risulta poi difficile capire come mai lo stesso Consigliere, in questi giorni, non abbia speso neanche una parola per condannare la grave fuga di dati sanitari – coperti da riservatezza professionale – relativi a cittadini sammarinesi, per giunta minorenni.
Millantando di “fare politica” con la minaccia di mirabolanti interpellanze ed interrogazioni parlamentari, Mancini dimostra evidentemente di non essersi mai preso la briga di leggere le relazioni e i documenti istituzionali che l’ISS mette a disposizione annualmente.
Documenti dai quali si evince chiaramente la percentuale di copertura dei vaccini del nostro paese. È sufficiente infatti sfogliare la bellissima pubblicazione inviata a tutte le famiglie dall’ISS in piena campagna elettorale - intitolata Bilancio Sociale - nella quale a pagina 57 viene riportata una tabella di dati di semplice lettura per tutti.
Speriamo questo possa bastare per soddisfare la curiosità del Consigliere Mancini, invitandolo in futuro ad affrontare un tema così delicato che coinvolge peraltro centinaia di Sammarinesi, con più equilibrio e pacatezza e senza strumentalizzazioni politiche.

Comunicato Stampa
Civico10