Logo San Marino RTV

I Commissari di maggioranza Commissione Finanze: "Non è accettabile che i Consiglieri vengano minacciati"

26 ott 2018
I Commissari di maggioranza Commissione Finanze: "Non è accettabile che i Consiglieri vengano minacciati"
I toni di altri tempi, che mal si conciliano con l’accorato appello delle Loro Eccellenze di inizio legislatura, riportano alla mente stagioni buie che i populismi stanno, purtroppo, prendendo ad esempio.
I membri di maggioranza della Commissione Finanze, nello stigmatizzare le esplicite minacce a noi rivolte da alcune forze politiche di opposizione a mezzo stampa, vogliono rivolgere un appello a tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti di un Paese che da uno scontro così violento non può che uscirne sconfitto, qualsiasi siano i vincitori.
Le scabrose parole di chi ha dimostrato di non essere in grado di potersi esprimere in maniera civile non offendono solo i Commissari di maggioranza, ma anche tutti coloro che hanno senso dello Stato a prescindere dal colore politico.
Non è accettabile che i Consiglieri vengano minacciati e che possano essere indotti a non sentirsi liberi di esprimere le loro idee e le loro scelte. Vogliamo, altresì, ricordare come il nostro ruolo sia tutelato dalla Dichiarazione dei Diritti e come questo ci abbia spinto a rivolgerci alle Loro Eccellenze perché potessero ascoltare l’appello a non svilire il ruolo di Consigliere in nessuna delle sue declinazioni.
Consci del fatto che non tutte le forze di opposizione si riconoscono nei toni di quelle che, di fatto, un tempo erano chiamate Liste di Proscrizione e che, oramai troppo spesso, stanno tornando nella retorica delle frange estremiste, auspichiamo che non si assista ad un drammatico ritorno al passato quando “il vento cambierà”.

I Commissari di maggioranza Commissione Finanze