Logo San Marino RTV

“Concorso Pianistico Internazionale Repubblica di San Marino” - 7a edizione – 11 / 18 settembre 2016

17 lug 2016
repertorio
repertorio
Dall’11 al 18 settembre 2016 si svolgerà la 7a edizione del “Concorso Pianistico Internazionale Repubblica di San Marino”, la manifestazione musicale che fin dalla prima edizione – nel 2004 – ha saputo attrarre a San Marino centinaia di giovani pianisti provenienti da tutto il mondo.

Il Teatro Titano e il Teatro Nuovo di San Marino ospiteranno dall’11 al 18 settembre 2016 la 7a edizione del “Concorso Pianistico Internazionale Repubblica di San Marino”. Nata nel 2004 con cadenza biennale, la manifestazione è organizzata dall’Associazione Musicale Allegro Vivo, con il fondamentale sostegno di Giochi del Titano, dell’Ente Cassa di Faetano - Fondazione Banca di San Marino, della Fondazione San Marino Cassa di Risparmio SUMS e sotto l’Alto Patrocinio degli Eccellentissimi Capitani Reggenti. Inoltre l’evento è finanziato dallo Stato quale manifestazione di interesse nazionale.

Il Concorso si rivolge a giovani pianisti di tutte le nazionalità, ai quali offre l’occasione di mettere in mostra le proprie doti musicali e di aggiudicarsi sia premi in denaro che altre importanti opportunità per l’avvio di carriera. Proprio la notevole consistenza dei premi in palio è uno degli elementi che negli anni ha consentito il delinearsi di una chiara fisionomia della competizione sammarinese nel vasto panorama delle manifestazioni internazionali. Il Concorso gode infatti indiscutibilmente di una notevole stima. E ciò anche per aver saputo individuare talenti davvero straordinari, oggi protagonisti di carriere importantissime: tra i vincitori delle scorse edizioni ricordiamo Evgheny Brakhman, Teo Gheorghiu, Beatrice Rana, Sofya Gulyak, Dong Kyu Kim, Lukáš Vondrá?ek, Alexei Melnikov E soprattutto lo strepitoso Daniil Trifonov, vincitore nel 2011 del prestigiosissimo Premio Tchaikovsky di Mosca e ormai star indiscussa del pianismo mondiale.

All’edizione 2016 potranno partecipare musicisti nati dal 1986 in poi, ossia fino a 30 anni d’età.

Il termine ultimo per l’iscrizione è scaduto il 29 maggio, e le richieste pervenute entro tale data sono state moltissime anche questa volta: ben 232 da 41 paesi diversi. Un numero assolutamente superiore alle possibilità logistiche della manifestazione, che ha costretto la Direzione Artistica ad operare una preselezione sulla base dei curricula e del materiale video inviato dai Candidati, ammettendo a partecipare “solo” 30 pianisti.

Ma il Concorso quest’anno si apre anche ai più giovani. E’ stata infatti istituita una borsa di studio dedicata ai ragazzi fino a 15 anni d’età. 8 gli ammessi a partecipare: il vincitore si aggiudicherà 3000 euro.

Come in passato, le prove saranno articolate in Eliminatoria (30 minuti) e Semifinale (60 minuti). E nella prova Finale i Solisti si cimenteranno in uno dei concerti principali della letteratura per pianoforte e orchestra.

Naturalmente l’orchestra impegnata sarà l’Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino, con la quale prosegue la felice e ormai collaudata collaborazione, i cui membri saranno chiamati quest’anno ad eleggere il Solista assegnatario del “Premio Speciale Orchestra”. A guidare il complesso lavoro della compagine orchestrale sarà il M° Francesco Ommassini.

In continuità con le scorse edizioni, anche quest’anno è stata selezionata una Commissione esaminatrice di altissimo livello: grandi nomi del pianismo internazionale che hanno accettato di porre al servizio della manifestazione un’indiscussa competenza artistica. Presidente della Giuria l’israeliano Arie Vardi, musicista e didatta dalla carriera solidissima che spesso siede nelle commissioni di importanti concorsi internazionali (Chopin di Varsavia, Leeds, Van Cliburn, Tchaikovsky). Accanto a lui il tedesco Robert Benz, già vincitore del Premio Busoni, la britannica Norma Fisher, anche lei vincitrice del Premio Busoni, l’uzbeka Anna Malikova, premiata al Concorso Chopin di Varsavia. E l’Italia sarà rappresentata da Filippo Gamba, vincitore di numerosi premi internazionali e oggi protagonista di una carriera importantissima.

Fin dalla nascita il Concorso Pianistico Internazionale Repubblica di San Marino si è distinto per l'alto valore dei premi: per il 2014 la cifra complessiva in palio ammonta a 36.000 euro, che saranno suddivisi tra i diversi piazzamenti. Oltre a questo montepremi in denaro, ai migliori concorrenti saranno offerti diversi concerti premio presso importanti istituzioni musicali, quali ad esempio un prestigioso Concerto al Lingotto di Torino offerto dall’Associazione De Sono. E al vincitore sarà offerta la realizzazione di un video professionale di alta qualità.

Tutte le fasi del Concorso saranno aperte al pubblico, dal concerto di apertura dell’11 settembre fino alla serata finale del 18 settembre. E così come nelle scorse edizioni, gli appassionati potranno seguire anche quest’anno l’intera manifestazione in live-streaming video, ossia in diretta web in tutto il mondo.

Informazioni e regolamento:
www.allegrovivo.org oppure www.pianocompetitionsanmarino.com

Associazione Musicale Allegro Vivo