Logo San Marino RTV

Coronavirus, riunito nuovamente il gruppo di coordinamento delle emergenze sanitarie

Invito a tutti i cittadini in rientro dalla Cina a contattare il proprio Medico di Base

4 feb 2020
Coronavirus, riunito nuovamente il gruppo di coordinamento delle emergenze sanitarie

 Si è nuovamente riunito questa mattina il gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie, per un aggiornamento sulla situazione riguardante il nuovo coronavirus 2019-nCoV, alla luce degli ultimi fatti e delle procedure adottate dall’Italia e dai diversi Paesi europei. I componenti dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, dell’Authority sanitaria, della Protezione Civile e dei funzionari delle Segreterie di Stato agli Esteri e alla Sanità presenti al tavolo hanno definito le nuove linee operative, confermando tuttavia che i rischi di diffusione del virus per la comunità sammarinese restano al momento molto bassi. Il Gruppo ricorda alla cittadinanza di seguire le normali precauzioni e norme igieniche già diffuse nei precedenti comunicati, quali evitare di recarsi in zone endemiche per la presenza del virus, di lavarsi regolarmente le mani e di utilizzare i comuni dispositivi di sicurezza individuale. Per coloro che fossero di ritorno dalla Cina, è stato predisposto dalla Segreteria di Stato agli Esteri un numero telefonico di contatto per agevolare le operazione di rientro. L’indicazione per gli assistiti ISS che rientrano dalla Cina è quella di contattare il proprio Medico curante oppure, dopo le 18, nei festivi e nel fine settimana, la Guardia Medica al numero 3316424748, per ricevere le informazioni sanitarie necessarie caso per caso. Restano valide le indicazioni già fornite e disponibili sul sito dell’ISS, della Segreteria di Stato agli Esteri e sui rispettivi canali social compreso quello della Protezione Civile di San Marino e dell’Authority. Coloro che si trovano in transito a San Marino (turisti e lavoratori) senza rapporto ISS attivo e avessero necessità di assistenza o di informazioni di carattere sanitario, devono chiamare i numeri di telefono della Centrale Operativa delle Forze dell’Ordine (0549 888888) o della Protezione Civile (0549 807088) che forniranno i contatti con i Medici di riferimento. Il Gruppo è costantemente attivo e resta convocato per giovedì 6 febbraio.