Logo San Marino RTV

Democrazia in Movimento: sammarinesi all'estero, per mancata unanimità lo Stato spenderà 140.000 per un adempimento elettorale

18 ott 2016
Logo Rete
Logo Rete
Nella giornata di oggi (martedì 18 ottobre) si è tenuta la riunione tra liste politiche e Segreteria Istituzionale per decidere come gestire gli incontri di campagna elettorale presso le comunità di sammarinesi residenti all'estero.
Crediamo che la cittadinanza debba essere portata a conoscenza che dieci liste su undici erano concordi nell'evitare i viaggi fuori dai confini italiani (i cui costi nel 2012 si sono aggirati attorno ai 140.000 euro) e incontrare queste comunità tramite videoconferenze, sfruttando in tal modo i canali informatici disponibili.
Una sola lista, quella delle “persone libere” rappresentata da Maurizio Faetanini, si è opposta a questa soluzione.
Venendo a mancare l'unanimità, si è dovuto recedere dalla volontà di risparmiare questi soldi dei contribuenti.
Dunque grazie alla “Lista delle persone libere”, coordinata da Marco Severini, lo Stato spenderà 140.000 per un adempimento elettorale che mal si concilia con l'attuale situazione delle finanze pubbliche e che il semplice ricorso alla tecnologia digitale avrebbe fatto costare niente.

Coalizione Democrazia in Movimento:
- Movimento RETE
- Movimento Democratico San Marino Insieme