Logo San Marino RTV

Enrico Carattoni sulla dichiarazioni di Morganti

20 ott 2019
Enrico Carattoni sulla dichiarazioni di Morganti

Le dichiarazioni di Giuseppe Morganti apparse ieri sulla stampa, sono apprezzabili sia per i toni che per i contenuti espressi. Spero seriamente che nell’attuale confuso momento politico, questa possa essere la posizione di tutta SSD, anche perché è l’unica in grado di portare i frutti sperati. Se infatti da un lato è innegabile che il dibattito interno a SSD in questi giorni è divenuto particolarmente acceso per divergenze di opinioni sulla conduzione del percorso che ci ha portato alla lista unica Libera, dall’altro è necessario guardare avanti. Ritengo che in questa fase la via di un governo di scopo, di durata limitata, e sostenuto dal maggior numero possibile di forze politiche, sia un tentativo da percorrere. Credo anche nella prossima legislatura, viste le necessarie riforme da approvare, sarà necessario individuare un metodo quanto più efficace, per istituzionalizzare il contributo delle rappresentanze sindacali e datoriali. Su questi temi quindi sono certo che si possa trovare l’impegno di tutti. Dall’altro lato però non possono lasciare indifferenti le posizioni di Movimento Ideali Socialisti, che pur ribadendo l’adesione a Libera ha in qualche modo voluto escludere da questo percorso chi ha legittimamente preso delle posizioni interne al proprio partito. In questo senso ribadisco che nessuno intende abbandonare SSD e la linea intrapresa, ma non possiamo accettare imposizioni da parte di nessuno, né tantomeno lezioni di alcun genere. Auspico quindi che le posizioni più miti espresse in questi giorni possano portare ad abbandonare uno sterile dibattito a mezzo stampa, e che si possa finalmente tornare a confrontarsi sui temi all’interno dei partiti. Anche perché è quello che ci chiedono i nostri concittadini.

Enrico Carattoni