Logo San Marino RTV

Festival Internazionale di Arti Performative: quarta giornata 4 giugno xx° edizione dal 1 al 5 giugno 2016

3 giu 2016
Festival Internazionale di Arti Performative: quarta giornata 4 giugno

xx° edizione dal 1 al 5 giugno 2016
57 compagnie, 33 straniere, 200 artisti provenienti da tutto il mondo. 79 spettacoli in programma a partire dalle ore 15:00 fino a tarda notte.

Una pioggia di colore sulla ventesima edizione di Artisti in Piazza, oggi la quarta giornata si apre a ritmo Indiano, con uno dei “#20eventi” fuori programma, Holi Color: dj Badal farà divertire adulti e bambini con un esplosione di colori dalle ore 11:30 al Palacirco.

Il Festival ha raccolto tante sfide in questi 20 anni: Artisti in Piazza ha lanciato nel panorama nazionale moltissime compagnie provenienti da tutto il mondo, ospitandone anteprime e spettacoli inediti. Ogni anno riesce a portare una rappresentanza del panorama artistico di tutti i cinque continenti e 40.000 persone che accorrono da tutta Europa per vivere la magia di questi 5 giorni.
Fin dalla prima edizione, anno 1997, il Festival è presente in rete con un sito web che è anche l'archivio web delle arti di strada più grande della storia che contiene informazioni e contatti di tutte le 1200 compagnie passate di qua. Nel 2010 è il primo festival del settore in Italia a dotarsi di una APP geolocalizzata che fornisce informazioni e aggiornamenti in tempo reale. Nel 2016 per il ventesimo anniversario il Festival si fa un regalo: acquista uno chapiteau in collaborazione con il Festival Santarcangelo dei Teatri.

Vent'anni di Festival hanno anche cambiato un po' la storia del piccolo borgo: in contro tendenza con il fenomeno della fuga dai piccoli centri, artisti di diverse nazionalità, dopo essersi esibiti al Festival si sono innamorati del luogo e hanno scelto di fermarsi a vivere a Pennabilli. Un esempio tra questi è la compagnia TrukiTrek (Spagna, Brasile) che si è trasferita da Barcellona nel 2012 e che sta collaborando con l’Ass. Cult. Ultimo Punto all'organizzazione del Festival occupandosi della programmazione del teatro di figura.

Per festeggiare la ventesima edizione il direttore artistico Enrico Partisani ha scelto di invitare alcuni artisti che hanno segnato particolarmente la storia del Festival prendendo parte alle prime edizioni. Tra queste i Baghdaddies, band inglese pioniera del genere da loro definito “turbofolk”, un mix di balkan e ska, che ha poi influenzato decine di gruppi inglesi e internazionali. The Cosmic Sausages, Street performers comici e strampalati con 25 anni di esperienza tra le strade d’Europa e del pianeta dove hanno arricchito e perfezionato gli eclettici spettacoli che portano on the road con simpatia contagiosa. Mundo Costrini, dall’argentina, un clown di fama internazionale con 20 anni di esperienza in festival di tutto il mondo,un'ingeniosa parodia del mondo del circo...divertente, terapeutico e provocativo.
Loco Brusca, uno stile unico che riesce a sedurre ed ammaliare il pubblico: la tragicità del punto di vista del clown innamorato, la morte in botoh, il mimetismo tra le tecniche, la musica finemente mixata, le emozioni ispirate dalla storia, sono uniti in giuste dosi per creare uno spettacolo perfetto.
Federico Sirianni & Raffaele Rebaudengo pluripremiato cantautore genovese che ha conosciuto e incontrato Fabrizio de Andrè in diverse occasioni, lo racconta attraverso aneddoti ed episodi inediti, alternando le storie alle canzoni del più straordinario cantautore italiano del Novecento. A dividere il palco con Sirianni, il violinista degli GnuQuartet Raffaele Rebaudengo.
l chitarrista Tony Doddery (Hodmadoddery) e il chitarrista Kit Hawes (Sheelanagig) propongono ad Artisti in Piazza canzoni british folk.
Il programma di quest’anno è una combinazione di tradizione e innovazione, e presenta tutti i generi di arti performative circo contemporaneo, teatro di strada, teatro di figura, danza e musica.
In occasione della ventesima edizione del Festival Il Pennabilli Social Club torna anche quest'anno nel paese che li ha visti nascere e crescere! Nel trascorrere degli anni ci sono state varie metamorfosi nella formazione del gruppo ma non nella scelta del repertorio musicale, che da sempre si ispira alla musica tradizionale sudamericana con citazioni ed escursioni in altri generi.

Al calar della notte, quando gli spettacoli nel centro storico si spengono, le due tensostrutture, Palacirco e MagdaClan Circo si accendono,: concerti e dj set per tutti i gusti musicali animano la notte del festival.

I più curiosi potranno partecipare ad una escursione notturna alla scoperta dei luoghi naturali e abbandonati che circondano Pennabilli, con le storie e i suoni che lo rendono vivo 365 giorni l’anno, insieme ai ragazzi di Paesaggi Migranti.
Orario di partenza ore 2.00a.m. in Piazza Vittorio Emanuele II rientro previsto alle ore 6a.m.
La passeggiata ha una durata di 3 ore con un dislivello di 200-300metri e richiede un minimo allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati a suolo sterrato e fangoso. Prenotazione obbligatoria presso l’ufficio informazioni del Festival in Piazza Vittorio Emanuele II.
A cura di Roberto Sartor dell’Associazione Chiocciola la casa del nomade
http://www.chiocciolalacasadelnomade.it/