Logo San Marino RTV

Fresco di stampa il PRIMO bilancio consolidato di Gruppo ASA

14 dic 2016
Fresco di stampa il PRIMO bilancio consolidato di Gruppo ASA
L’azienda sammarinese della famiglia Amati, che dal 1961 produce imballaggi metallici per l’industria alimentare e chimica - oggi presente con quattro sedi in Italia, una in Svizzera e una nel Regno Unito – ha pubblicato in questi giorni il primo bilancio consolidato della sua storia.

Emilio Amati, Presidente del Gruppo, ha affermato: ‘La redazione di un bilancio consolidato si è resa indispensabile per capire meglio l’azienda; l’importante crescita, a seguito di acquisizioni di competitors e a rilevanti investimenti strategici - con un fatturato consolidato per il 2016 di 107 milioni - e la totale ridistribuzione dei processi produttivi tra i vari stabilimenti non permettevano di averne una visione d’insieme se non accorpando in un consolidato i dati delle varie società.’

Amati prosegue sottolineando alcuni aspetti strategici rilevanti e alcuni risultati conseguiti nel 2015: ‘Lo scorso anno ha visto al lavoro il nuovo Consiglio di Amministrazione, motivato e compatto, che sovrintende e guida, con mia personale soddisfazione, l’operato dell’Executive Board del Gruppo; abbiamo rilevato il 100% di un’azienda nel Regno Unito che rappresenta il nostro terzo mercato per fatturato presso il quale era pertanto necessario consolidare ulteriormente la nostra presenza; infine abbiamo proseguito la vivace politica di investimenti finalizzati a migliorare i margini e a implementare le linee di produzione.’

Gruppo ASA ha voluto ottenere la certificazione del bilancio consolidato: se ne è occupata PricewaterhouseCoopers, una delle più grandi società di revisione, consulenza legale e fiscale al mondo. La revisione contabile è stata svolta in conformità ai principi di revisione internazionali adottati dall’Unione Europea che richiedono il rispetto di principi etici e l’acquisizione di elementi probativi a supporto degli importi e delle informazioni contenute nel documento.

Guido Cicognani, Direttore Finanziario dell’azienda, ha dichiarato: ‘Sempre più orientata all’internazionalizzazione e determinata a comunicare l’immagine di gruppo serio e allineato a standard europei, la società ha sottoposto il bilancio consolidato a revisione contabile e ottenuto la certificazione, pur non essendovi alcun obbligo di legge, a garanzia della propria affidabilità nei confronti di terzi. E’ un riconoscimento prestigioso per ASA, siamo la prima realtà sammarinese a ottenerlo.'